Ricerca

Connecting places: La ricerca studia le relazioni tra ICT, luoghi e comunità locali. In particolare analizza il rapporto tra le comunità attive nella produzione di contenuti relativi al territorio e il web, identificando modelli culturali e strategie d’uso e cercando di capire come le ICT possano essere la chiave nella costruzione di network aperti, dinamici creativi e innovativi.
Keywords: smart places, smart communities, locative media
Ricercatori: Giulia Bertone


Oltre i luoghi di Leonardo: Progettazione di un ambiente web interattivo, declinato in mappe virtuali, che rappresentino alcuni aspetti legati alla figura di Leonardo da Vinci. Le mappe, accessibili online, ruotano attorno al tema del rapporto tra Leonardo da Vinci e i luoghi: passati (gli spostamenti e le tracce di Leonardo sul territorio), presenti (collocazione attuale delle opere di Leonardo) e simbolici (il riuso di Leonardo nella cultura contemporanea). L’obiettivo è quello di creare uno spazio che racchiuda in “un luogo” l’opera di Leonardo “nei luoghi”.
Keywords: museo virtuale, mappe virtuali, rappresentazione digitale dei Beni Culturali, riproducibilità digitale dei Beni Culturali
Ricercatori: Elisa Roscelli


Distributed social curation: studio e sperimentazione delle dinamiche di creazione, riuso e distribuzione dei contenuti grassroots per la valorizzazione dei beni culturali: L’obiettivo della ricerca è quello di studiare le dinamiche di riuso collaborativo nel dominio della valorizzazione dei beni e delle attività culturali e nello specifico di sperimentare online pratiche e strategie per l’integrazione di diverse forme di creazione mediale (istituzionali, broadcast, user generated) e per la gestione delle dinamiche sociali nei processi di produzione digitale online.
Keywords: intermediazione grassroots, remixability collaborativa, social curation
Ricercatori: Domenico Morreale


Interfacce movement-based per la fruizione dei Beni Culturali: Il progetto si propone di esplorare lo stato dell’arte sull’impiego delle tecnologie interattive “movement-based” negli spazi espositivi. In particolare si focalizza sulla conservazione e comunicazione del patrimonio culturale intangibile legato ai saperi cinestesici, manuali e alle arti performative, allo scopo di individuare nuove forme di presentazione e di sviluppare nuovi exhibit interattivi esperienziali.
Keywords: Corpo come interaction device, Intangible Cultural Heritage
Ricercatori: Vanessa Michielon


ICT e Patrimonio Intangibile: Il progetto esplora le modalità di utilizzo delle ICT, come strumento per valorizzare il patrimonio culturale intangibile legato a un territorio. La ricerca si concentra in particolare sullo studio di nuove modalità per la valorizzazione del patrimonio culturale legato all’artigianato tradizionale.
Keywords: Intangible Heritage, web and ICT, marketing territoriale, arts and crafts, glocalisation, re-made in italy.
Ricercatori: Dario Scopesi


Technologies for cultural heritage: La ricerca è dedicata allo studio e allo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative per la valorizzazione del patrimonio culturale: dalle nuove piattaforme on-line per la gestione dei contenuti, ai moderni dispositivi di digital signage, alle applicazioni mobile per marketing territoriale.
Keywords: Digital signage, smart tourism, web platform.
Ricercatori: Luigi Galluccio